Skip to content

Gin Fizz Cocktail ricetta

Il Gin Fizz Cocktail è un classico tra i cocktail a base di gin. È semplice e facile da preparare e ha un gusto aromatico-dolce. Si differenzia solo in minima parte dal Tom Collins. Vi mostreremo le differenze esatte più avanti. Il drink è stato nominato uno degli “Unforgettables” dall’International Bartenders Association. Questo ha elevato il Gin Fizz all'”Olimpo dei cocktail” e lo ha reso uno dei cocktail con gin più famosi di sempre. Preparate subito il long drink a casa vostra e godetevi il suo piacevole aroma.

Ricetta del cocktail Gin Fizz

  • 6 cl di gin
  • 3 cl di succo di limone
  • 2 cl di sciroppo di zucchero
  • Acqua gassata

Guida passo per passo

  1. Versare il gin, il succo di limone, lo sciroppo di zucchero e il ghiaccio in uno shaker per cocktail.
  2. Agitare bene lo shaker.
  3. Filtrare in un bicchiere highball e riempire con acqua di soda.
  4. Filtrare e servire.
gin fizz cocktail
chris-barkeeper-nation-1.png
Ricetta di Chris

Per prima cosa, riempire un bicchiere con cubetti di ghiaccio in modo che sia ben freddo. Versare quindi il gin, il succo di limone e lo sciroppo di zucchero in uno shaker per cocktail. È preferibile dosare gli ingredienti con un jigger. Agitare bene per circa 20 secondi. Quindi togliere il ghiaccio dal bicchiere e filtrare la miscela agitata attraverso un colino nel bicchiere da long drink. A questo punto si può riempire il bicchiere fino all’orlo con la soda e mescolare brevemente. Potete anche guarnire la bevanda con una scorza di limone e servirla in seguito. Buon divertimento e buon appetito!

Profilo gustativo del Gin Fizz

4.8/5

40 recensioni

Il Gin Fizz ha un sapore fruttato e aspro allo stesso tempo. Grazie all’ampio volume di riempimento e al gusto piacevolmente fresco e fruttato, il drink non ha un sapore fortemente alcolico. Questo long drink è ideale per i principianti del gin e si distingue per la sua varietà di sapori.

Storia

Il cocktail appartiene alla famiglia dei cocktail frizzanti. È stato preparato e bevuto per la prima volta intorno al 1850. Si sa che il drink è nato a New Orleans. Negli ambienti del bartending, New Orleans è considerata la “capitale dei cocktail”, dove sono state inventate una o due ricette di cocktail famose in tutto il mondo. Un uomo di nome Henry C. Ramos è considerato l’inventore del Gin Fizz. Egli creò il drink per la prima volta in un bar intorno al 1888. Questo bar o saloon divenne in seguito noto come il “gin fizz saloon più famoso del mondo”. Nel 1907, Ramos trasferì il suo cocktail bar e portò con sé la sua leggendaria ricetta.

La ricetta di Ramos differisce leggermente da quella che conosciamo oggi. In questa ricetta, rispetto alla ricetta base, venivano aggiunti panna, albume d’uovo e acqua di fiori d’arancio. Questo rendeva il gusto della bevanda più fiorito e morbido. Tuttavia, si dice anche che questo long drink richiedesse molto più tempo per essere preparato rispetto al gin fizz che conosciamo oggi. Alcuni racconti parlano di fino a 5 minuti di agitazione prima che il drink potesse essere servito. Il fratello dell’inventore rese pubblica la ricetta segreta all’inizio del proibizionismo. Ancora oggi, il Roosevelt Hotel di New Orleans detiene i diritti sul nome del cocktail.

Suggerimenti per il Ginn Fizz

Limoni freschi e biologici

Per la preparazione di questo cocktail utilizzare limoni freschi e biologici. Questo rende la bevanda ancora più rinfrescante e dal sapore ancora più aromatico.

Preparate voi stessi lo sciroppo di zucchero

Potete facilmente preparare da soli lo sciroppo di zucchero. È molto più economico dello sciroppo di zucchero acquistato e ha un sapore altrettanto buono. Per sapere esattamente come fare, consultate il nostro articolo sul blog: Preparate il vostro sciroppo di zucchero.

Usate un gin di alta qualità

Anche se a prima vista non ci si crede, nel Gin Fizz si sente chiaramente il sapore del gin. Pertanto, per la preparazione di questo cocktail a base di gin, è necessario utilizzare sempre un gin aromatico e di alta qualità.

Provate qualcosa di nuovo

Non è sempre necessario attenersi alla ricetta data quando si preparano i cocktail. Se siete amanti del whisky, ad esempio, potete preparare il cocktail anche con il whisky come spirito di base. Siate creativi e scoprite qualcosa di nuovo!

La differenza tra Tom Collins e Gin Fizz

I cocktail Gin Fizz e Tom Collins sono molto simili nella preparazione e nel gusto. Qual è la differenza tra i due drink?

  • Al Gin Fizz si aggiunge meno soda rispetto al Tom Collins.
  • Il Gin Fizz utilizza London Dry Gin, mentre il Tom Collins utilizza Old Tom Gin.
  • Il Gin Fizz viene servito in un bicchiere più piccolo rispetto al Tom Collins.
  • Rispetto ai sour, i cocktail fizz sono addizionati di soda. I bar preferiscono servire il drink con succo di limone o lime. Il Fizz può essere definito la versione “con acqua” del Sours.

L'unico vero cocktail Fizz?

Il gin fizz è il drink fizz più famoso. Ciò è probabilmente dovuto all’armonia che si crea tra il limone e la soda. Altri membri della famiglia dei Fizz sono il Silver Fizz (con albume d’uovo), il Golden Fizz (con tuorlo d’uovo), lo Sloe Gin Fizz (con prugnole al posto del gin secco) e il Diamond Fizz (con spumante o champagne al posto della soda). Per saperne di più, consultate la nostra pagina dedicata ai cocktail Fizz.

Gin Fizz - Domande e risposte

Come si prepara un Gin Fizz?

Per preparare questo cocktail, è sufficiente aggiungere gin, succo di limone e sciroppo di zucchero in uno shaker e agitare bene. Versate quindi il composto in un bicchiere e riempitelo di soda. A questo punto si può servire il cocktail e gustarlo.

Che cos'è un Gin Fizz?

Il Gin Fizz è uno dei cocktail a base di gin più famosi. Ha un sapore fruttato e fresco e può essere servito in modo eccellente durante le serate di cocktail.

Si può preparare il cocktail senza alcol?

Sì, è possibile preparare il drink anche senza alcol. Basta utilizzare un “gin” analcolico (come il Siegfried Wonderleaf) e tutti gli altri ingredienti. Avrete già una bevanda analcolica che potrà essere bevuta anche dagli anti-alcolisti e persino dai bambini.

Chi ha inventato il Gin Fizz?

Il cocktail appartiene alla famiglia dei cocktail Fizz. Si dice che sia stato preparato per la prima volta già nel 1850. Non si conosce il vero inventore del Gin Fizz.

Che sapore ha il Gin Fizz Cocktail?

Questo cocktail ha un sapore molto rinfrescante e leggermente dolce. Il suo gusto molto rinfrescante affascina e può essere imitato solo da pochi cocktail.

Qual è la differenza con il Tom Collins?

Le bevande sono molto simili. Tuttavia, il Tom Collins è addizionato con più soda e servito in un bicchiere più grande. Inoltre, il Rom Collins è preparato con un Old Tom Gin e il Gin Fizz con un London Dry Gin.

Quando si può bere il Gin Fizz?

Questo cocktail è piacevolmente fresco e incredibilmente rinfrescante. È quindi ottimo da bere nelle calde serate estive. Grazie alla sua facilità di preparazione, tuttavia, il drink può essere ottimamente preparato e gustato anche nelle serate di cocktail.