Skip to content

Caipirinha ricetta

Brasile, la terra della samba, del calcio e della caipirinha. Il cocktail Caipirinha è una delle bevande più popolari in assoluto. Questo drink non è perfetto solo nelle calde giornate estive, ma può essere servito anche nelle accoglienti serate invernali. In Brasile, questo drink è considerato la bevanda segreta nazionale. Dopo essere stato inventato nel Paese sudamericano, il cocktail si è diffuso in tutto il mondo nel corso degli anni. Di seguito vi mostriamo come preparare la ricetta originale della Caipirinha brasiliana. Divertitevi a scoprirla e a gustarla!

Ricetta della Caipirinha

  • 6 cl di cachaça
  • 4 cl di succo di lime
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • Acqua gassata

Guida passo passo

  1. Tagliare il lime in ottavi e metterlo nel tumbler.
  2. Aggiungere anche lo zucchero di canna nel tumbler e spremere il lime con un pestello.
  3. Aggiungere la cachaça e il ghiaccio tritato e mescolare con un cucchiaio da bar.
  4. Se necessario, rabboccare con soda e servire.
caipirinha cocktail
tim-barkeeper-nation
Ricetta di Tim

La preparazione della Caipirinha è molto semplice. Per prima cosa è necessario tagliare le estremità di un lime. Si consiglia di utilizzare lime non trattati e/o estratti con metodi biologici. A questo punto, tagliate questo agrume in otto piccoli pezzi e metteteli in un tumbler. Quindi cospargete i quarti di lime con lo zucchero di canna. Spremere ora i pezzi di lime con un pestello in modo che il succo di lime possa mescolarsi bene con lo zucchero di canna.

Aggiungere quindi la cachaça brasiliana. Dopo aver riempito il bicchiere Caipi con ghiaccio tritato, mescolare bene con un cucchiaio da bar (in alternativa con un cucchiaio). Se il bicchiere non è ancora completamente pieno di liquido, si può aggiungere un goccio di soda. Guarnire il cocktail finito con uno spicchio di lime e servire con una cannuccia.

La Caipirinha perfetta è pronta!

Prima di preparare la bevanda, è bene sciacquare i lime in acqua calda. In questo modo si eliminano eventuali residui di pesticidi dal frutto. Successivamente, è necessario far rotolare brevemente il lime su una tavola. In questo modo si farà uscire tutto il succo del frutto. Solo a questo punto si tagliano le due estremità e si inizia la ricetta di cui sopra.

Il gusto della Caipirinha

4.8/5

71 recensioni

La Caipirinha ha un sapore dolce e aspro, con il sapore del lime chiaramente in primo piano. L’alcol è più in secondo piano. Le note fruttate rendono la bevanda perfetta per le calde serate estive, ma danno anche una sensazione di vacanza, sole e spiaggia nelle accoglienti serate invernali.

Un piacere anche analcolico

Questo suggerimento è importante per gli anti-alcolici e gli automobilisti tra di voi. È possibile preparare facilmente il Caipi senza alcol. Questo cocktail si chiama Ipanema e ha un sapore piacevolmente fruttato e fresco. E tutto senza alcol. Scopritelo subito e preparatelo voi stessi.

Succhi di frutta freschi per un'esperienza di gusto speciale

Con questo cocktail vogliamo sottolineare ancora una volta l’utilizzo di frutta fresca e di origine biologica. Il gusto di questi frutti è molto più naturale e fresco. Questo rende la Caipirinha ancora più gustosa. Provate voi stessi e convincetevi del suo gusto piacevole.

Da gustare senza cachaça

È possibile preparare questo cocktail anche senza cachaça. Vi abbiamo già mostrato diverse varianti della ricetta qui sopra. Tuttavia, è possibile preparare il drink anche con liquori come grappa, mezcal, tequila, aquavit o persino baijiu e soju.

Il bicchiere speciale per il Caipi

Esistono dei cosiddetti bicchieri da Caipirinha che sono stati sviluppati proprio per la preparazione di questo cocktail. Hanno un volume di riempimento di circa 30 cl e sono più larghi in alto che in basso. Il fondo del bicchiere è leggermente scanalato. Questo lo rende ideale per la preparazione di un cocktail a base di cachaça. In alternativa, è possibile utilizzare un semplice tumbler. Per maggiori informazioni sugli accessori da bar, consultare la nostra pagina dedicata ai tumbler.

Cibo brasiliano da abbinare al vostro drink brasiliano

La cucina brasiliana è molto varia e inventiva. Pertanto, è una buona idea servire un piatto brasiliano con un cocktail brasiliano. Un piatto che può essere servito con un Caipi è il Tacacá. Si tratta di una zuppa brasiliana a base di foglie di jambu e manioca. È particolarmente popolare nelle zone settentrionali del Paese. L’aggiunta di peperoncino e gamberetti rende la zuppa un accompagnamento perfetto per il cocktail.

Inoltre, un buon brigadeiro può essere gustato con la caipirinha. Il brigadeiro è un tartufo di cioccolato brasiliano o una pralina di cioccolato che è stata ricoperta con altri spruzzi di cioccolato. Il suo sapore dolce lo rende perfetto per accompagnare la caipirinha.

Una bevanda tropicale a base di cachaça

La bevanda nazionale brasiliana è preparata con l’acquavite cachaça. Ma cos’è in realtà? La base della cachaça è la canna da zucchero. Per la sua produzione si utilizza il succo fresco della canna da zucchero, che viene distillato in un alambicco. Il rum, invece, è solitamente prodotto con i residui della raffinazione dello zucchero.

In Brasile, la qualità della cachaça migliora continuamente e ci sono persino le prime cachaça invecchiate in botti di legno. Il suo gusto esotico e fruttato è perfetto per succhi e cocktail di ogni tipo. Pertanto, la cachaça non è solo un importante distillato di base per la caipirinha, ma anche per molti altri cocktail tropicali a base di cachaça.

Attraverso la Caipirinha verso il successo: La cachaça

Lo spirito Cachaça è diventato noto nel mondo soprattutto grazie alla Caipirinha. Nessun altro cocktail veramente noto ha come base l’acquavite di cachaça. È stato solo quando il lime ha potuto essere acquistato in gran parte del mondo che la bevanda è diventata veramente nota e popolare. È stato intorno al 1990. Un vecchio detto brasiliano si traduce vagamente come: “Peggiore è la cachaça, migliore è la caipirinha”. Dovete decidere voi stessi se questo detto è vero. Presumibilmente, questo detto risale all’origine della bevanda come bevanda della popolazione rurale. Gli ingredienti per la bevanda erano economici e sempre facili da ottenere. Per questo motivo la caipirinha viene talvolta chiamata in modo divertente la “bevanda dei contadini del Brasile”.

Questa classe di popolazione, per lo più povera, aveva a disposizione solo cachaça di qualità inferiore. Probabilmente è proprio per questo che è nato il detto. Ancora oggi, molte cachaça vengono distillate in piccole aziende rurali e ogni brasiliano ha la sua preferita. Molti sostengono che gli alcolici distillati in modo più grossolano, di solito di qualità inferiore, abbiano più sapore, il che è dovuto ancora una volta al detto. Se volete saperne di più sulla cachaça, visitate la nostra pagina sulla cachaça.

Differenze tra le varietà europee e brasiliane

Le differenze tra le bevande europee e brasiliane sono maggiori di quanto possa sembrare a prima vista. In Brasile, la bevanda è preparata classicamente con cubetti di ghiaccio invece che con ghiaccio tritato. Inoltre, si utilizza lo zucchero di canna bianco al posto dello zucchero di canna. In Brasile, inoltre, la bevanda viene solitamente gustata con molte persone insieme, in gruppi numerosi. In Brasile i lime vengono tagliati a fette e non a ottavi come in Europa.

Domande e risposte - Caipi

Che cos'è una Caipirinha?

La Caipirinha è il cocktail a base di cachaça più famoso in assoluto. Si tratta infatti dell’unico cocktail conosciuto a base di cachaça. Grazie al suo gusto fruttato e fresco, il cocktail brasiliano ha conquistato diversi bar e ristoranti tedeschi.

Che sapore ha il cocktail Caipirinha?

La Caipirinha ha un sapore agrodolce, con il lime chiaramente in primo piano. L’alcol è più in secondo piano in questo drink, ma si sente comunque chiaramente.

Come si prepara una caipirinha?

In un bicchiere si mescolano il lime e lo zucchero di canna, si aggiunge la cachaça e il ghiaccio tritato. Mescolate il tutto e, se necessario, riempite il bicchiere con acqua gassata. Quindi servite la bevanda e gustatela.

È possibile preparare la bevanda anche come mocktail?

Sì, esiste una versione analcolica della Caipirinha. L’Ipanema è preparato con succo di frutto della passione, succo di lime, zucchero di canna e ginger ale. Senza alcol, ma particolarmente rinfrescante e adatta a tutti.