Skip to content

Moscow Mule Cocktail ricetta

Il Moscow Mule è un noto cocktail a base di vodka che può essere ordinato in qualsiasi cocktail bar. Il cocktail è diventato famoso soprattutto grazie a un’ingegnosa strategia di marketing all’inizio degli anni Quaranta. L’aroma di zenzero del cocktail Moscow Mule soddisfa ancora oggi i gusti degli amanti dei cocktail di tutto il mondo. Scoprite subito la semplice ricetta e preparate il drink facilmente a casa vostra!

Ricetta del cocktail Moscow Mule

  • 6 cl di vodka
  • 2,5 cl di succo di lime
  • 20 cl di birra allo zenzero (limonata allo zenzero)

Guida passo per passo

  1. Versare la vodka e il succo di lime in un boccale di rame.
  2. Mescolare e riempire di ghiaccio.
  3. Aggiungere la birra allo zenzero, sgranare e servire.
moscow mule cocktail
tim-barkeeper-nation
Ricetta di Tim

Per preparare il Moscow Mule, si consiglia di utilizzare un boccale di rame. Solo così la bevanda potrà essere presentata nella sua forma originale. Versare la vodka e il succo di lime nel boccale di rame e mescolare bene entrambi gli ingredienti. A tale scopo è meglio utilizzare un cucchiaio da bar. Successivamente, riempire la tazza di ghiaccio e poi di ginger beer. Come guarnizione si può usare uno spicchio di lime o una fetta sottile di cetriolo. Ora il Moscow Mule è pronto e si può servire e gustare la bevanda.

Profilo del gusto del Moscow Mule

4.7/5

51 Recensioni

Il gusto del Moscow Mule dipende quasi interamente dalla birra allo zenzero e dalla vodka utilizzate. Il gusto è leggermente dolce e leggermente alcolico. Dominano i sapori delicati e fruttati che derivano dall’interazione di birra allo zenzero, vodka e succo di lime.

Consigli per un Moscow Mule perfetto

Preparate voi stessi la birra allo zenzero

Quando si preparano i cocktail, si ha sempre la possibilità di preparare da sé la birra allo zenzero. In questo modo si ottiene un gusto fresco e acidulo grazie allo zenzero naturale. Per sapere esattamente come fare, consultate il nostro blog: Preparate la vostra birra allo zenzero.

Succo di lime fresco

Per la preparazione dei cocktail consigliamo di utilizzare succo di lime fresco. Questo garantisce un gusto fresco e fruttato. Inoltre, la frutta fresca ha solitamente un sapore molto più intenso.

Classico in un boccale di rame

Il Moscow Mule si degusta solo se servito in una tazza di rame. È stata questa tazza a rendere il cocktail più o meno famoso come lo è oggi. Preparate la bevanda in un boccale di rame e sorprendete i vostri ospiti!

La storia

Il Moscow Mule è stato reso popolare negli Stati Uniti all’inizio degli anni Quaranta. Il marchio “Smirnoff” è stato fortemente coinvolto nella diffusione del cocktail a base di vodka. La vodka spiritosa doveva essere introdotta nel mercato americano. In collaborazione con un produttore di limonata, l’azienda escogitò un’ingegnosa strategia di marketing. Per affermare il Moscow Mule sul mercato, fu commercializzato insieme a una tazza di rame. Ogni bar che acquistava vodka e birra allo zenzero riceveva in omaggio un boccale di rame. Un altro effetto collaterale positivo: se in un bar viene servito un Moscow Mule in un boccale di rame, gli altri clienti ne vengono a conoscenza e vogliono provare questo cocktail.

In seguito, Smirnoff ha cambiato senza troppi complimenti il suo slogan in inglese: “Smirnoff White Whiskey. Senza sapore. No Smell”. Tradotto approssimativamente, significava qualcosa come: “Whisky bianco, senza sapore, senza odore”. La strategia ebbe molto successo, innescando un vero e proprio boom della vodka negli Stati Uniti all’inizio degli anni Cinquanta, che dura tuttora. La popolarità della vodka aumentò sempre di più negli Stati Uniti, tanto che dopo la Seconda Guerra Mondiale divenne l’alcolico più popolare in assoluto, e questo in un Paese che produceva un ottimo whisky. Questo successo è durato così a lungo negli Stati Uniti che ancora oggi gli USA importano la maggior parte della vodka al mondo.

Oggi il Moscow Mule è uno dei cocktail più conosciuti e popolari in assoluto. Ma non è sempre stato così. Quando a metà del XIX secolo furono miscelati i primi cocktail, furono create numerose ricette con gin, rum, whisky, tequila, arrack e molti altri alcolici. Ma non con la vodka. La vodka si affermò solo molto più tardi, nel XX secolo. Da quel momento in poi, i cocktail a base di vodka hanno preso piede. La vodka è molto adattabile e può essere miscelata con vari altri alcolici e succhi di frutta per ottenere deliziosi cocktail e long drink.

Nonostante l’inizio tardivo sulla scena del bartending, alcuni cocktail classici si sono sviluppati con la vodka come spirito di base. Il Moscow Mule, il Sex on the Beach, il White Russian o il Bloody Mary sono bevande molto note che possono essere ordinate in quasi tutti i bar. Per alcuni alcolici, anche lo spirito di base è stato sostituito dalla vodka. Ad esempio, nel Cosmopolitan il gin è stato sostituito dalla vodka.

La birra allo zenzero nel cocktail

Il Moscow Mule non sarebbe lo stesso senza la birra allo zenzero. Questa bevanda conferisce al drink una certa speziatura e quel qualcosa di speciale. Tuttavia, mescolandola con vodke di aromi diversi, è possibile creare un’ampia varietà di altri gusti. La birra allo zenzero può essere utilizzata anche in altre bevande. È possibile mescolare la birra allo zenzero con rum scuro o bourbon whisky.

Moscow Mule - Domande e risposte

Come si prepara un Moscow Mule?

Per prepararlo, versare prima la vodka in un boccale di rame insieme a cubetti di ghiaccio e al succo di lime. Quindi aggiungere ghiaccio tritato e riempire il bicchiere fino all’orlo con la birra allo zenzero. Quindi servire immediatamente.

Che cos'è il Moscow Mule?

Il Moscow Mule è uno dei cocktail a base di vodka più famosi in assoluto. Viene servito in un boccale di rame e si trova in quasi tutti i menu dei cocktail bar. Un classico assoluto!

Che sapore ha il cocktail di vodka?

Il Moscow Mule ha un sapore rinfrescante e simile al succo di lime. Tuttavia, il gusto della birra allo zenzero è chiaramente in primo piano. Scegliete quindi una birra allo zenzero di alta qualità per gustare un Moscow Mule.

Chi ha inventato il Moscow Mule?

Non si sa esattamente chi abbia inventato questa bevanda. Tuttavia, la bevanda è diventata famosa grazie a un’ingegnosa manovra di marketing del produttore di vodka Smirnoff. Per ogni bottiglia di vodka e birra allo zenzero venduta, veniva aggiunto gratuitamente un boccale di rame e la ricetta del Moscow Mule. Questo drink è diventato una delle bevande miste più conosciute e popolari.

È assolutamente necessario un boccale di rame per prepararlo?

No, è possibile gustare il Moscow Mule anche in un tumbler o, in alcuni casi, in un bicchiere da long drink. Tuttavia, per ottenere l’autentica sensazione di originalità, dovreste assolutamente utilizzare un boccale di rame.