Skip to content

Red Snapper Cocktail ricetta

Il Red Snapper Cocktail viene spesso descritto come un’alternativa al Bloody Mary a base di gin. Ma questo drink è molto di più. Vi mostriamo una semplice ricetta del Red Snapper Cocktail che potrete preparare e gustare in soli 3 minuti. Scopritela subito!

Ricetta del cocktail al Red Snapper

  • 5 cl di gin
  • 10 cl di succo di pomodoro
  • 1 cl di succo di limone
  • 4-6 trattini di Tabasco
  • 2-4 trattini di salsa Worcestershire
  • Un pizzico di sale di sedano
  • Un pizzico di pepe

Guida passo per passo

  1. Mettere il sale e il pepe in un piattino. Strofinare il succo di lime sul bordo del bicchiere e poi immergerlo nella miscela di sale e pepe.
  2. Mettere tutti gli ingredienti in uno shaker per cocktail e agitare bene con cubetti di ghiaccio per circa 20 secondi.
  3. Filtrate il drink nel bicchiere e aggiungete qualche cubetto di ghiaccio.
  4. A questo punto potete guarnire il cocktail al dentice rosso con un bastoncino di sedano o uno spicchio di lime e poi servire!
red snapper cocktail
chris-barkeeper-nation-1.png
Ricetta di Chris

Il cocktail al dentice rosso è composto da un numero relativamente elevato di ingredienti, ma è molto facile da preparare. Potete iniziare mettendo il sale e il pepe su un piattino. Poi disegnate uno spicchio di lime sul bordo del bicchiere che volete usare per servirlo. Immergete il bicchiere nella miscela in modo che si formi un bel bordo di sale e pepe.

Ora misurate tutti gli ingredienti con un jigger e versateli uno alla volta in uno shaker per cocktail. Aggiungete qualche cubetto di ghiaccio e agitate bene lo shaker per circa 20 secondi. Ora potete filtrare il drink attraverso un colino da bar nel bicchiere con il bordo di sale e pepe e aggiungere qualche altro cubetto di ghiaccio nel bicchiere. Guarnite il drink con un gambo di sedano o uno spicchio di lime e servite.

Che sapore ha la "bevanda anti-sbornia"?

4.7/5

22 recensioni

Il Red Snapper Cocktail è una bevanda mista che si distingue dagli altri cocktail in termini di gusto. Invece di note dolci, aspre o fruttate, questo drink si concentra sul gusto del pomodoro con una leggera piccantezza. A ciò si aggiungono note leggermente alcoliche, sottolineate dall’aroma del gin utilizzato. Se siete alla ricerca di una bevanda rinfrescante in estate, il Red Snapper non è molto indicato. Ma se siete alla ricerca di un cocktail anti-hangover dopo una lunga e faticosa notte, dovreste sicuramente dare una possibilità al Red Snapper.

Una breve recensione

Nel 1941, la ricetta di questo cocktail fu pubblicata per la prima volta nel Crosby Gaige’s Cocktail Guide and Ladies Companion. All’epoca, tuttavia, utilizzava ancora la vodka come ingrediente di base. Più tardi, negli anni Sessanta, fu pubblicata la ricetta con il gin, che viene preparata per lo più ancora oggi.

Il Red Snapper viene spesso paragonato al Bloody Mary. In effetti, le bevande sono molto simili e differiscono principalmente solo per lo spirito di base. Ma sarete sorpresi dalla differenza di gusto tra i due cocktail solo per il cambiamento di un ingrediente. È meglio provare entrambe le ricette e scoprire quale drink vi piace di più!