Skip to content

Mint Julep Cocktail ricetta

Il cocktail Mint Julep fu preparato e gustato per la prima volta in America a metà del XIX secolo. All’epoca, il cocktail era composto da brandy, rum, liquore alla pesca e menta. Nella ricetta più moderna, invece, si trova solitamente il bourbon whiskey. Per questo motivo, in alcuni luoghi la bevanda può essere chiamata anche whiskey julep. Il julep è nato nel Sud americano e continua a conquistare i critici di tutto il mondo. Imparate la nostra semplice ricetta e godetevi il Mint Julep a casa vostra!

Ricetta del cocktail Mint Julep

  • 6 cl di bourbon whisky
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 cl di soda
  • 15 foglie di menta
  • Ghiaccio tritato

Guida passo passo

  1. Mettere lo zucchero a velo e la soda in un tumbler o in una tazza di rame e mescolare con un cucchiaio da bar.
  2. Aggiungere il whisky e la menta nel tumbler o nella tazza di rame e completare con ghiaccio tritato.
  3. Mescolare delicatamente e servire.
mint julep cocktail
tim-barkeeper-nation
Ricetta di Tim

Per preparare, mettere prima lo zucchero a velo in un tumbler o in una tazza di rame con l’acqua di soda e mescolare rapidamente. Mescolare finché lo zucchero a velo non si è completamente sciolto. Aggiungere quindi il whisky e le foglie di menta nel bicchiere. Le foglie di menta devono essere “battute” una volta prima. A tale scopo, mettere la menta nei palmi delle mani e battere delicatamente più volte.

In questo modo si sviluppa tutto l’aroma della menta. Riempire quindi la tazza con ghiaccio tritato e mescolare bene con un cucchiaio da bar. Dopo aver mescolato, continuare ad aggiungere ghiaccio fino a riempire completamente il bicchiere. Prima di servire, si può decorare la bevanda con foglie di menta e/o spolverarla con zucchero a velo.

Ecco il sapore del Mint Julep!

4.7/5

40 recensioni

Il Julep ha un sapore incredibilmente fresco, dolce e di menta. In combinazione con la dolcezza affumicata del whisky bourbon, questo drink non dovrebbe mancare a nessuna festa estiva o in spiaggia. Naturalmente, questo drink si può trovare anche in cocktail bar o ristoranti stravaganti.

Suggerimenti per un Mint Julep perfetto

Foglie di menta fresca

Quando preparate questo cocktail, assicuratevi di utilizzare foglie di menta fresche. L’ideale è tagliare o cogliere le foglie poco prima di preparare il drink. Il gusto è molto più fresco e aromatico.

Whisky di segale

Siete alla ricerca di un’esperienza di gusto molto particolare? Allora provate il mint julep con un whisky di segale. Il sapore di questo whisky è molto più spigoloso e intenso di quello del bourbon. Di conseguenza, si armonizza molto bene con gli altri ingredienti. Provatelo e convincetevi del suo gusto piacevolmente tagliente.

La storia

Il cocktail è uno dei cocktail più antichi in assoluto. La bevanda veniva preparata già quando la parola “cocktail” non esisteva ancora. Vecchi documenti dimostrano che la bevanda veniva consumata in America già nel XVIII secolo, soprattutto negli Stati del Sud. A quel tempo, tuttavia, il rum o il brandy erano preferiti al whisky per la loro qualità scadente.

Il mint julep veniva tradizionalmente bevuto al mattino, con la colazione. In realtà, bere bevande alcoliche al mattino era una cosa abbastanza normale nel XVIII secolo. I cocktail venivano utilizzati al mattino per “rafforzare la virilità”. Il senatore Henry Clay portò il mint julep dagli Stati del Sud a quelli del Nord e a Washington D.C. A tutt’oggi, il mint julep si è affermato nei menu dei cocktail di quasi tutti i bar del mondo ed è impossibile immaginare una vita senza di esso.

Il significato della parola

Il termine “mint julep” è composto dalla parola inglese “mint” e dalla parola presumibilmente persiana “julap” o “gulapa”. Tradotto liberamente, mint julep significa qualcosa come “acqua di rose alla menta”. Purtroppo non è ancora noto il motivo per cui una parola araba sia stata utilizzata per un cocktail americano.

Mint Julep - Domande e risposte

Come si prepara un Mint Julep?

Per prima cosa si mescola lo zucchero a velo con l’acqua in un bicchiere. Aggiungere whisky e menta, oltre a ghiaccio tritato, e mescolare bene il composto. Poi si può servire la bevanda.

Che cos'è il Mint Julep?

Il cocktail è un cocktail a base di whisky molto conosciuto e di alta classe, apprezzato e onorato in tutto il mondo. È facile da preparare e ha un gusto armonioso e fruttato.

Che sapore ha il cocktail Mint Julep?

Il Mint Julep è caratterizzato da note leggermente dolci, ma è anche fortemente influenzato dal gusto del whisky. Pertanto, se si vuole definire il gusto del Mint Julep, esso dipende soprattutto dal gusto del whisky.

Quando è stato inventato il Mint Julep?

Si dice che il cocktail sia stato inventato già nel XVIII secolo, ma all’epoca con il brandy al posto del whisky. Inoltre, all’epoca la bevanda veniva preferibilmente consumata al mattino come “colazione”.