Skip to content

Tom Collins Cocktail ricetta

Il cocktail Tom Collins è un noto long drink a base di gin, succo di limone, sciroppo di zucchero e soda. Il drink ha avuto il suo periodo di massimo splendore negli anni ’60 e ’70. Tuttavia, con l’avvento del rum e di altri cocktail caraibici, il Tom Collins è scomparso dalla vista di molti amanti dei cocktail. Oggi, la ricetta del cocktail Tom Collins sta vivendo una sorta di rinascita grazie alla moda del gin. Oggi lo si può trovare in diversi menu di cocktail bar noti e non.

Ricetta del cocktail Tom Collins

  • 6 cl di Old Tom Gin
  • 3 cl di succo di limone
  • 2 cl di sciroppo di zucchero
  • Acqua di soda

Guida passo per passo

  1. Aggiungere tutti gli ingredienti, tranne la soda, in uno shaker per cocktail con ghiaccio.
  2. Agitare bene lo shaker.
  3. Filtrare la miscela in un bicchiere highball e riempire con acqua di soda.
  4. Filtrare e servire.
Tom Collins Cocktail
tim-barkeeper-nation
Ricetta di Tim

Per preparare il cocktail, mettere il gin, il succo di limone, lo sciroppo di zucchero e i cubetti di ghiaccio in uno shaker per cocktail. Agitare bene questo accessorio per circa 20 secondi. Quindi filtrare il cocktail attraverso un colino in un bicchiere da long drink riempito di cubetti di ghiaccio e riempirlo fino all’orlo con soda water. A questo punto si può guarnire il drink con una scorza di limone e/o una ciliegia da cocktail e servire.

Il gusto piacevolmente fresco

4.8/5

50 recensioni

Simile al Gin Fizz, il Tom Collins è caratterizzato da un gusto piacevolmente fresco e non troppo alcolico. Il cocktail è incomparabilmente delicato e leggermente acido grazie al succo di limone utilizzato. Questo drink è perfetto per chi vuole assaporare il gusto del gin, ma non ama il sapore alcolico. La cosa migliore è provare personalmente il cocktail al gin e convincersi del suo piacevole sapore agrodolce.

Suggerimenti per il Tom Collins

Preparate il vostro sciroppo di zucchero

Nella preparazione dei cocktail è spesso necessario l’ingrediente sciroppo di zucchero. Quello che molti non sanno: Questo ingrediente può essere facilmente preparato a casa. Scoprite la nostra semplice ricetta nell’articolo del nostro blog: Preparate il vostro sciroppo di zucchero.

Acqua di soda aromatizzata

Non tutte le acque gassate sono uguali. Ad esempio, un produttore aggiunge più anidride carbonica all’acqua e un altro aggiunge più sale. Di conseguenza, si possono percepire differenze nette tra le bibite. Quindi, prima di preparare cocktail con le bibite, assaggiatele.

Limoni freschi biologici

Quando preparate i cocktail, utilizzate limoni freschi e biologici. Questi ultimi hanno di solito un sapore molto più naturale rispetto ai limoni vecchi estratti con metodi non biologici. Questo rende la bevanda ancora più rinfrescante e dal sapore più aromatico.

Long drink per le feste

I long drink sono particolarmente adatti per essere serviti alle feste. Hanno un grande volume di riempimento e richiedono molto più tempo per essere bevuti. Ciò consente di servire molti ospiti in poco tempo.

Cenni storici sulla leggenda del cocktail

Il cocktail Collins fu menzionato per la prima volta nel 1830 nell’Hotel Limmers. In quel periodo, le bevande miscelate in combinazione con succhi di agrumi stavano diventando sempre più popolari. Le bevande si trovavano sempre più spesso nei menu di noti cocktail bar. Negli Stati Uniti si sviluppò una vera e propria corsa ai long drink. Non è possibile dimostrare con certezza se il drink sia stato chiamato “Tom Collins” sin dalla sua invenzione. Tuttavia, si racconta che inizialmente il drink si chiamasse “John Collins”. Il nome “John Collins” risale al nome dell’inventore. Quest’uomo si chiamava John Collins ed era capo cameriere al Limmer’s Hotel.

Fu lui a preparare il primo cocktail Tom Collins, con il gin Old Tom. Dopo che questa variante fu ordinata in continuazione, il nome “Tom Collins” si affermò. A quell’epoca, questo long drink serviva probabilmente come anti-hangover o come bevanda di richiamo prima delle feste. Tuttavia, il drink veniva servito e gustato anche al mattino come cocktail per la colazione. Oggi il mix viene consumato soprattutto la sera nei cocktail bar o nelle occasioni di festa. L’Old Tom Gin è leggermente più dolce del London Dry Gin e viene utilizzato in questo cocktail. Nel corso del tempo, la ricetta è sempre cambiata da Old Tom Gin a gin normale. Tuttavia, se volete gustare un Tom Collins classico, dovete assolutamente usare l’Old Tom Gin.

Differenza tra Tom Collins e Gin-Fizz

Il Gin-Fizz e il Tom Collins sono cocktail molto simili. Le bevande si differenziano per i seguenti aspetti:

  • Al Tom Collins viene aggiunta più acqua gassata.
  • Il Tom Collins utilizza Old Tom Gin, mentre il Gin-Fizz utilizza London Dry Gin.
  • Il Gin Fizz viene servito in un tumbler, mentre il Tom Collins in un bicchiere da long drink.
  • Ciò significa che il Fizz viene servito in un bicchiere più piccolo.

Tom Collins - Domande e risposte

Chi ha inventato il Cocktail?

Il cocktail Tom Collins fu preparato per la prima volta nel 1830 all’Hotel Limmers. A tutt’oggi non si conoscono con esattezza i motivi e le date di preparazione del drink.

Che cos'è un Tom Collins?

Il Tom Collins è uno dei cocktail a base di gin più famosi in assoluto, molto semplice da preparare e dal gusto aromatico e piacevole.

Quando si può bere un Tom Collins?

Grazie al suo carattere dolce e fresco, questo cocktail è ottimo in estate o come delizioso drink nei cocktail bar. Si può servire molto bene anche nelle calde giornate primaverili.

Che sapore ha il cocktail Tom Collins?

Questo cocktail a base di gin ha un sapore incredibilmente aromatico e rinfrescante. Il gin Old Tom e lo sciroppo di zucchero aggiungono note piacevolmente dolci. Inoltre, il succo di limone fornisce una nota leggermente acidula e fresca.

Qual è la differenza con il Gin Fizz?

I due cocktail sono molto simili. Tuttavia, il Gin Fizz è preparato con London Dry Gin (e non con Old Tom Gin) e con più soda. Inoltre, il fizz viene spesso servito in un tumbler piuttosto che in un bicchiere da long drink.

Come si prepara un Tom Collins?

Per preparare il cocktail al gin, unire Old Tom gin, succo di limone e soda. Filtrare quindi la bevanda in un bicchiere da long drink e riempirlo fino all’orlo con l’acqua di soda. Quindi filtrare e servire.